Home / Altro / Matrimoni reali: le idee chic da riproporre con stile

Matrimoni reali: le idee chic da riproporre con stile

maddalena-svezia-matrimonio I matrimoni reali portano con sé sempre una scia di curiosità da non perdere, soprattutto per chi è in procinto di organizzare il matrimonio e vuole qualche dettaglio in più per rendere la cerimonia davvero magica. Come si può parlare di matrimonio reale senza nominare i due “reali” per eccellenza: Kate e William. Dopo aver dato alla luce il loro primogenito, i due novelli sposi hanno lasciato spazio alle curiosità post matrimonio. Innanzitutto la sposa ha contribuito al matrimonio per un valore di circa 100mila sterline e il papà di Kate ha dunque rispettato la tradizione pagando per l’abito della sposa, delle damigelle e della damigella d’onore, per la luna di miele e per le stanze di albergo. Come ci insegnano i reali, dunque, la sposa deve contribuire al matrimonio proprio lì dove si sente la presenza femminile: abiti e addobbi floreali.

La principessa Maddalena di Svezia, invece, ha rispettato le tradizioni per l’abito da sposa, in pizzo e con uno strascico di ben 4 metri. L’abito in pizzo dunque resta un must have per tutte le spose romantiche che desiderano un matrimonio da favola. Anche Kate Middleton ha scelto il pizzo bianco e, come lei, tutte le altre reali che sono convolate a nozze negli ultimi anni.alberto-di-monaco-e-charlene-wittstock-dopo-le-nozze

 Lady Melissa Percy, figlia del duca di Northumberland, ha convolato a nozze con Thomas Van Straubenzee e per l’occasione un tocco davvero chic è stato l’elicottero della Raf che ha omaggiato i due sposi di un augurio “celeste”.  La cerimonia è avvenuta all’interno del castello di Alnwick, dimora della famiglia della sposa, con oltre 500 invitati.

I matrimoni bio sono apprezzati anche dai reali. Il Principe Alberto di Monaco e Charlen Wittstock, campionessa di nuoto sudafricana, hanno scelto peri l loro matrimonio un menù bio con prodotti a kilometro zero preparati dallo chef pluristellato Alain Ducasse, brindando poi con l’ottimo Cuvee Perrier Jouet Belle Epoque del 2002, lo champagne preferito di Grace Kelly. In onore della sposa, poi, a tavola sono stati serviti solo vini sudafricani per un matrimonio davvero “etnochic”.

Informazioni Annalisa Martini

Preparare un matrimonio è un atto d'amore ed è con lo stesso amore che curo e seleziono accuratamente tutto quanto è necessario ad un evento memorabile. Con grande passione ed esperienza, guido gli sposi verso l'inizio di una nuova vita, perché è sempre nei dettagli che si intravede la grandezza.

Potrebbe interessarti anche

L’ eleganza di viaggiare in maserati per il tuo matrimonio

Uno dei brand più elegante nel settore delle auto di lusso, è certamente Maserati che, ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *