Home / Abiti Matrimonio / Matrimonio: l’intimo per lui

Matrimonio: l’intimo per lui

Durante i preparativi per il matrimonio la sposa acquista tutto ciò che è necessario per farsi bella nel giorno più importante della sua vita, dall’intimo alle scarpe, dall’abito fino al make up. E per il marito? Certo, anche per lui l’abito viene preparato con grande anticipo, ma spesso ci si dimentica dell’intimo, che è invece una parte importante del completo. Anche perché nella maggior parte dei casi la giornata del matrimonio è molto lunga: indossare l’intimo meno pratico può risultare una vera e propria agonia, soprattutto dopo varie ore dalla sveglia mattutina. Anche se non tutti gli uomini acquistano l’intimo per il matrimonio ex novo, conviene selezionare con cura ogni singolo capo, per stare comodi e per fare in modo che l’abito faccia la sua figura al meglio.

La canottiera

Negli ultimi anni la canottiera è un caso che è entrato in disuso. Si deve però considerare che la camicia dell’abito del matrimonio potrebbe essere in seta, o in un altro materiale molto trasparente. Intravedere al di sotto di essa i capezzoli o gli eventuali peli del petto può non essere un panorama gradito agli ospiti. Per questo almeno in questo importante giorno è necessario indossare una bella canottiera; non serve la tradizionale canotta a costine, meglio prediligere il jersey di cotone, magari elasticizzato in modo che segua al meglio i movimenti del corpo. Se si sa già che si toglierà la giacca a metà delle danze, meglio indossare una canottiera con la mezza manica, che si nota meno.

Gli slip

Per quanto riguarda l’intimo per uomo la scelta non è così ricca rispetto a quello da donna. La classica scelta tra slip o boxer rimane una delle questioni più dibattute. Di solito conviene fare delle prove con l’abito, quando sarà già pronto da indossare. L’intimo migliore è quello che non si nota, neppure mentre si cammina o si sta seduti. Si deve poi considerare anche la propria comodità, chi non ama un certo tipo di intimo non dovrebbe sceglierlo proprio per il matrimonio, visto che per gli sposi è una giornata lunga ed estenuante: meglio stare belli comodi e freschi, senza fastidi di alcun genere.

I calzini

Per quanto riguarda i calzini vi può venire in aiuto chi vi fornisce l’abito. Certo è che non tutti hanno le stesse esigenze. L’importante è che la calza sia scelta in una nuance in pendant con il colore dei calzoni, in modo che non li si noti mentre si è seduti; oppure li si può abbinare alla cravatta o ai fiori colorati scelti dalla sposa. Per lo stesso motivo il calzino sotto l’abito del matrimonio dovrà essere lungo, anche fino al polpaccio, meglio evitare i fantasmini, anche nel caso in cui si sia scelto un abito casual e molto sportivo. Si può avere un’ampia scelta di calzini e fantasmini Cotonella da uomo sul sito dell’azienda. Stiamo parlando di calze che andranno indossate per varie ore, è bene che siano di un tessuto morbio e ben elasticizzato e che consentano al piede di respirare anche all’interno delle scomode scarpe eleganti.

Informazioni Annalisa Martini

Preparare un matrimonio è un atto d'amore ed è con lo stesso amore che curo e seleziono accuratamente tutto quanto è necessario ad un evento memorabile. Con grande passione ed esperienza, guido gli sposi verso l'inizio di una nuova vita, perché è sempre nei dettagli che si intravede la grandezza.

Potrebbe interessarti anche

Il first look da matrimonio

Se si pensa al giorno più bello della vita, quello del matrimonio, sicuramente si avrà ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *