Home / Partecipazioni Matrimonio / Partecipazioni: le tendenze del momento

Partecipazioni: le tendenze del momento

Le partecipazioni sono uno degli elementi che aiutano a rendere un matrimonio un evento veramente speciale. Il costo dipende da tantissimi fattori, tra cui ovviamente il numero degli invitati. Generalmente si tende a preparare delle partecipazioni di dimensioni contenute, che possano diventare dei ricordi piacevoli da conservare, anche per gli ospiti. Le mode del momento dettano gli stili prevalenti in questo periodo, cosa che fanno anche con il resto della cerimonia. Tenete presente che la partecipazione dovrebbe essere in totale sintonia con il resto, dal banchetto alla location, dall’abito della sposa fino al bouquet. Sono una specie di biglietto da visita del vostro matrimonio, è quindi importante che rispecchino ciò che veramente vi piace e le scelte fatte per l’intera cerimonia.

Le mode del momento

Ogni periodo storico ha una sua moda, anche per quanto riguarda matrimoni e partecipazioni. Negli ultimi 2-3 anni sta spopolando la tipologia “total White“: un cartoncino candido con poche scritte, in stile pulito e rigoroso. Una versione meno formale può prevedere anche qualche tocco di colore, ad esempio dei fiori stampati all’interno della partecipazione. La scelta delle immagini da inserire nella partecipazione dipende anche dai gusti della coppia, ma non solo.

Molto spesso per il matrimonio si sceglie un colore unico, da aggiungere al bianco. Ad esempio il lilla o il giallo: questa scelta comporta l’obbligo di aggiungere un tocco di questo singolo colore alle partecipazioni, al bouquet della sposa, ai decori dell’ambiente in cui si terrà la celebrazione del matrimonio, agli addobbi e alle tavole del ristorante per il banchetto e così via. Conviene in genere non scegliere colori troppo squillanti, a meno di non avere una personalità tanto coinvolgente da poter sostenere qualsiasi tipo di addobbo e decoro.

Carta, forma e tipologia

In genere in Italia si tende a preferire delle partecipazioni molto tradizionali, di forma rettangolare e con all’interno l’annuncio del matrimonio e qualche specifica che riguarda il luogo della celebrazione e del banchetto. Partendo da questo si possono poi modificare tantissimi elementi, a partire dal tipo di carta utilizzato. Le partecipazioni più classiche sono bianche, o anche bianco sporco, ma nessuno vieta di stamparle su carta riciclata, o su cartoncino colorato, magari di color sabbia, sempre piacevole ed elegante. Possono cambiare anche le forme, che da rettangolari divengono quadrate, o esagonali, o anche tonde per una partecipazione originale. La tradizione vuole che le partecipazioni si debbano consegnare a mano, quindi sulla busta si possono aggiungere fiocchetti, pizzi e fiorellini, che non si rovineranno visto che non avverrà la spedizione postale.

Biglietti originali

Sono molto di moda anche le partecipazioni fai da te, preparate da coloro che hanno almeno una qualche dimestichezza con questo tipo di produzioni originali. Ovviamente prima di decidere di scrivere tutte le partecipazioni, aggiungendo qualche decorazione al cartoncino e alla busta, conviene fare bene i conti; produrre centinaia di biglietti tutti uguali è un compito che tende a stancare rapidamente, se invece si prevedono poche decine di invitati l’idea di una partecipazione fai da te è sicuramente azzeccata.

Informazioni Annalisa Martini

Preparare un matrimonio è un atto d'amore ed è con lo stesso amore che curo e seleziono accuratamente tutto quanto è necessario ad un evento memorabile. Con grande passione ed esperienza, guido gli sposi verso l'inizio di una nuova vita, perché è sempre nei dettagli che si intravede la grandezza.

Potrebbe interessarti anche

Partecipazioni matrimonio

Come stampare le proprie partecipazioni di matrimonio

Le partecipazioni di matrimonio sono delle lettere che gli sposi inviano ad amici e partenti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *